Bambini

 

Ricevo da http://realdonniecinema.spaces.live.com/

 

 

         Questo è uno dei blog che ho premiato e che vi consiglio vivamente di andare a leggere. Nel frattempo il post di oggi lo voglio mettere qui perché se da una parte mi ha dato una stretta al cuore, dall’altra però mi ha dato la gioia di sapere che ci sono persone che – senza suonare la grancassa – lavorano per dare all’uomo, bambino o adulto, la possibilità di una vita degna del suo nome.

 

29 giugno

 

 

Buon compleanno Franchino 

 

"Volevo mettere un altro titolo a questo intervento: “Prima di fare un figlio, pensateci bene!”: Franco è un bambino di 12 anni, oggi è il so compleanno, ma questa notte non ha dormito a casa sua: la mamma sta con un altro uomo e il papà non è tornato a casa perché il fine settimana se ne va in giro a ubriacarsi. Franco ha dormito a casa di una sua vicina, e questa mattina, quando ho aperto la chiesa alle 8, già stava lì fuori, e piangendo mi ha raccontato questo dicendomi anche che oggi è il suo compleanno e i genitori neanche lo vanno a festeggiare. Per fortuna che avevamo preparato una torta, e ora, dopo la messa, lo festeggeremo noi.

Non è l’unico qui: proprio un anno fa un ragazzo di 15 anni, che è un po’ il bullo del quartiere, è venuto anche lui a piangere con me (ma non lo dite in giro!), perché gli era arrivata la pagella del primo trimestre, pessima, così il papà lo ha menato con il tubo per innaffiare il giardino, dicendogli che non vale niente, che non sa perché lo ha messo al mondo e che è meglio che vada a lavorare perché lui il mangiare non glielo dà più. E non è la prima volta che succede questo.

e ho altri che il papà mai lo hanno visto o se lo vedono lo vedono ubriaco, e anche pericoloso. E ogni volta che parlo di Dio, che come un Padre ci ama veramente, mi viene il magone perché l’esempio proprio non è quello giusto.

Voi penserete: questo è problema del Terzo mondo, lì manca la cultura, la povertà fa questo ecc. ecc, però io ho lavorato tanto anche a Roma, nel primo mondo, e quanti bambini e ragazzi ho incontrato nella stessa situazione? Per favore, ogni figlio è una persona, ha cuore e sentimenti, pensateci bene prima di farli venire al mondo.”

 

 

Una risposta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...