drappalio

 

IL DRAPPALIO

 

 

Domenica 14 settembre è tornato a Settimello, nel Comune di Calenzano, il Drappalio.

Una delle più belle caratteristiche di questa manifestazione è che tutti i proventi vengono devoluti a persone indigenti o associazioni di volontariato.

Mentre davo una mano al banchetto dei Bambini nel Deserto, insieme a Benedetta (nella foto)

 

che bella, che bello

 

mi sono goduta quest’altra chicca del folklore fiorentino.

A contendersi il Drappalio vengono vari gruppi della Toscana (i cavalieri venuti da Arezzo, Siena, Firenze, Pistoia, tanto per nominare le città più importanti, e naturalmente i “Cavalieri della Torricella, il gruppo di Settimello).

Il suo nome deriva dalla fusione di drappo – il drappo medioevale, cioè uno stendardo – e palio.

Prima della gara vera e propria un corteo in costume, colorato e fantastico, accompagnato dalle chiarine e da tamburi, sfila per le vie del paese:

 

 

drappalio 5  tutti i figuranti vi partecipano, ci sono vecchi e  giovani, donne e bambini uniti in un amore comune per il loro vessillo e per la loro storia.

 

drappalio 2

 

Poi al ritorno iniziano le 3 prove:

La prima è la prova di forza che mette a dura prova i muscoli dei partecipanti: i cavalieri devono resistere più a lungo possibile reggendo dei ferri di cavallo messi su una spada che devono tenere dall’impugnatura e con una sola mano.

La seconda, la prova di gentilezza è eseguita dalle donzelle che devono riuscire a centrare un paletto con dei cerchietti di legno.

La terza, quella della destrezza, e svolta da arcieri che scoccano le loro frecce per centrare un piatto di argilla e far suonare una campana.

Alla fine tutti si riuniscono nel piazzale dell’MCL che ospita ogni anno questa gara.

 

 

drappalio 8

 

Suono di chiarine, sbandieratori, un combattimento con le grosse spade dell’epoca, e alla fine la premiazione del vincitore: applausi a non finire e grida di gioia per la vittoria dei cavalieri di Settimello.

A loro viene consegnato il Drappalio che quest’anno è stato dipinto da Lara Molinari, disegnatrice Disney.

Guardate che cosa deliziosa!

 

Drappalio

 

Per fortuna anche oggi il tempo ha avuto misericordia – forse partecipe della bella iniziativa – e dopo gli acquazzoni della mattina  ha regalato un pomeriggio ventilato (parecchio) ma asciutto..

 

**************

 

Una curiosità : per arrivare a Settimello si passa da Quarto, Quinto e Sesto fiorentino……

 

 

 

  1. vero vero…quarto,quinto e sesto…….e poi …settimello…eheheh…siamo forti in toscana pero’…..
    bella quella festa di paese…nn sapevo!!!  un bacione carissima….buona serata

    Mi piace

  2. sembra uno scioglilingua cara Fausta! quarto quinto e sesto!!!
    bella festa, mi piacerebbe assistere a queste cose
    ciao cara e scusami l’assenza, ma stasera ti porto un dono, ci vediamo di sotto, ok?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...