una serata semplice

 

UNA SERATA SEMPLICE

 

Spesso le cose decise senza tanti preamboli risultano le più belle.

Qualche sera fa arrivo a casa di mia figlia, dopo una “puntatina” a Pisa, al pisabookfestival – e mi dicono che siamo a mangiare con “i signori di sopra”.

A meno che non si abiti all’attico, in ogni palazzo ci sono “i signori di sopra”. I loro sono Luciano e Tina, due persone davvero molto care. Per me che sono lontana ( Firenze-Livorno non si fa in dieci minuti…) è un piacere sapere che ci sono persone che – in casi di emergenza – si prendono cura dei bambini..

Il signor Luciano questa mattina è andato a pescare polpi e la signora Tina li ha cotti e ne ha fatto una squisita insalata

Da parte nostra si è messo in azione Antonio, mio genero, che, lasciando da parte il bisturi, ha indossato le vesti del cuoco…. anzi, meglio, del pizzaiolo.

 

 

il pizzaiolo1

 

Impasta con energia e mette la pasta al caldo…. Dopo un’oretta o poco più la pasta, gonfiandosi, ha riempito l’insalatiera in una palla soffice e leggera..

Ha mille richieste, Matteo la vuole con il pomodoro e il mais, Ilaria la fa preparare con il pomodoro

 

pizza2

 

poi ci aggiunge lei il prosciutto cotto, si fanno col tonno e cipolla, con gli asparagini di campo, che Tina mette sott’olio…, con acciughe e capperi, poi miste.. con tutto quello che ci si può mettere sopra….

 

pizza1

 

Il forno va a tutta birra e la casa si riempie di un profumino delizioso…

 

pizza3

 

Visto che siamo in tanti e la lavorazione delle pizze ha impegnato tavolo e ripiani.. si decide di andare a mangiare “al piano di sopra”….

Ecco! Mi dispiace…. La macchina fotografica all’ultimo e nello spostamento è rimasta…… al piano di sotto!

Non posso farvi vedere l’allegra tavolata, la squisita insalatina di polpo né la stupenda torta alla meringa che ha concluso il pasto….

Ma vi assicuro che era tutto squisito e che c’è stata tanta semplice allegria….davvero una bella serata!

La prossima volta – perché si rifarà – prometto di portare la macchina fotografica e fare tante foto…

 

 

  1. per fortuna ci sono questi momenti sereni…anche se i nostri bambini sono lontani di tanto in tanto li raggiungiamo e godiamo con loro della vita.un abbraccio.neve

    Mi piace

  2. Preparare da mangiare a chi ami è la cosa che mi piace di più…si legge amore nelle mani di tuo genero che ha impastato la pizza per tutti voi…e come sono belle le serate passate a tavola con i tuoi cari…io sono giovane ma le preferisco in assoluto a una serata passata in un locale o in una discoteca anonima e fredda…il calore della casa,degli amici o della famiglia,magari un buon bicchiere di vino ci riempiono di gioia, specie se improvvisate come la tua serata!!!!Ti abbraccio Fausta e ti ringrazio perchè con le tue parole spesso mi hai fatto pensare a quanto sono belle le cose semplici,normali,che spesso facciamo e di cui spesso nn sappiamo capire il valore!!!!

    Mi piace

  3. Le serate non preparate, improvvisate, spesso sono le migliori… Quando non si hanno aspettative di sorta, quando ti disponi ad accettare tutto quello che arriva…
    Se fosse stata preparata o organizzata prima probabilmente non sarebbe riuscita così bene!
    Certo, la compagnia conta molto e mi sembra che questa fosse davvero deliziosa…
    … e che belle pizze!!! Complimenti al cuoco!!!
    Un abbraccio
    Francesca

    Mi piace

  4. ciao, entro per la prima volta nel tuo mondo, e devo dire che si respira una bellissima atmosfera
    soprattutto in questo tuo post…poi vabbè, io sono una divoratrice di pizza perciò il languorino
    qui si fa sentire…ehehe
    un saluto

    Mi piace

  5. Mmmmm… gnammmm!!!Adoro le serate, specie quelle estemporanee, decise così, magari a conclusione di un pomeriggio che si è passati insieme e che si decide di coronare con una bella tavolata, perchè le belle compagnie non si lascerebbero mai andare a dormire. Da studentessa in una casa "indipendente" troppe ne ho fatte di tavolate… e quanto mi spiace ora non avere più intorno le persone che vi partecipavano. Ora come ora mi manca anche lo spazio… ma quello si trova.. eccome se si trova! (.^__^)

    Mi piace

  6. che bella serata e che bella compagnia cara Fausta!
    le cose migliori sono proprio quelle improvvisate e senza tanti preparativi,per esempio: io stasera avevo intenzione quasi quasi di fare notte al pc per recuperare il tempo di astinenza, ma gia’ comincio a perdere colpi, il sonno sta per arrivare e le spalle mi fanno male, ma una visitina da te, e la vista di quelle pizze, mi ha gia’ fatto recuperare, la stanchezza sta passando ma poveretta me, sta arrivando la fame che è peggio, visto che devo perdere qualcosina!
    ma dai, resistero’.
    un abbraccio con affetto Fausta cara

    Mi piace

  7. Ciao cara Fausta!! ne sono certa che sarà stata una taovata speciale, poi il fatto di essere speciali le persone lo diventa anche tutto il resto! un sorriso e un abbraccio forte a te!!! 

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...