senza parole

 
SENZA PAROLE…….
 
 

senza parole

 

  1. Fausta, non vedo bene di che si tratta!!!!mamma mia, sto peggiorando con la vista, mi sembra uno un po’ tontolone che si è imbrigliato da solo o sbaglio??
    comunque ciao e una buona giornata, oggi giovedi’, gnocchi????

    Mi piace

  2. mmmmhhhhhhh…..anche io nn vedo bene…anche la mia vista fa i capricci, comunque si, sembra un grullo(!)che si è legato come un roast beef!!!Buona giornata,baci!!!

    Mi piace

  3. Sì, Fausta, purtroppo non si vede molto bene…e poi io sono miope…
    Comunque sembra un tipo/a che si complica la vita con una corda…  🙂
    Però, clickandoci sopra, si apre una finestra dove si vede più chiaro, specie se si zoomma…Sembra una tipa (?) che non sa cos’è la corda, e si vergogna di non saperlo, nei confronti degli altri, e deve comunque saperlo, pensando di scoprire chissà cosa…e poi deve fare tutte le esperienze e scoprire cose che altri non sanno, ma riesce solo a legarsi come un salame!…i fumetti si leggono così così…a causa della prospettiva…
    Cosa significa??
    Buona giornata!!  Ciao!!   😉

    Mi piace

  4. Grazie Syn,io da perfetta imbranata(come la tipa della vignetta!!!) nn avevo visto che si poteva cliccarci sopra…curiosity killed the cat..la morale della vignetta!!!!!

    Mi piace

  5. Grzie Syn, hai dato la spiegazione che dovevo dare io…
    E’ un ritaglio di giornale che avevo conservato e ho ritrovato oggi. In un perioro in cui mi ero incasinata da sola per voler "fare tutte le esperienze" mi capitò tra le mani questa vignetta…. come fosse la mia coscienza…
    Sì, Jessica.. la morale è più o meno questa….
    Fausta

    Mi piace

  6. Però… noente male l’attenzione che ho suscitato con un disegnino!!!!!!
    Non me l’aspettavo e vi ringrazio per la vostra affettuosa presenza!!!!!
    Fausta 🙂

    Mi piace

  7. Fausta, gli umani sono fatti in modo tale che più manca l’informazione e più sono attratti!
    Ecco perchè l’idea di Dio, invisibile e inconoscibile, non cesserà mai di esistere!!
    Nell’Atharva Veda si dice che, se tu "vedi" un demone, questo perde tutto il suo potere malefico…
    Se una persona è assente ad un importante meeting, o anche ad una festa, oppure non parla….diventa "onnipotente"… e suscita maggiore interesse. Se lo sapevate, bene…altrimenti vi ho "svelato" un piccolo segreto….   😉
    So che ci mediterai sopra!!…
    Serena giornata a titti/e!!!   🙂

    Mi piace

  8. Nessuna (visto che siete tutte donne..) dice più niente per assaporare e provare a essere onnipotente???  ;-))
    Volevo ancora dire che noi umani siamo "affamati" di informazioni, di tutti i tipi, (chiamasi curiosità, anche), perchè il nostro universo è carente di informazioni, e quelle che ci sono, si degradano. Questo fatto fisico ci procura, sia a livello psichico che fisico, una situazione di stress e ansia, nel migliore dei casi, che compensiamo "volendo conoscere" cose….
    Ciao….

    Mi piace

  9. La vignetta aveva più che altro un riferimento psicologico… se non cerchi con ordine, con un po’ di metodo e costanza, ma saltabecchi da una informazione all’altra, arrivi al punto in cui non sai più cosa è vero e cosa no,,
    Quel rigirarsi nella corda fino a rimanerne invischiata è proprio quello stress di cui parli.
    Il discorso dell’onnipotenza… beh, ci mediterò sopra, sicuro… però più che altro sulla "mania di onnipotenza" di cui soffrono tanti….
    Invece mi è capitato spesso di ottenere risultati insperati quando mi sono "levata di torno"…. non so se la cosa ha suscitato interesse, però forse ha spinto alla ricerca.
    Grazie Syn… c’è da riflettere…
    Fausta

    Mi piace

  10. Sì Fausta, ho capito…è vero: senza ordine e metodo si ottiene poco o nulla… Ma spesso ci comportiamo, come dici tu, "saltabeccando" da una cosa all’altra e ci ritroviamo come la donna della vignetta, legati come salami. Ma io penso che, alla base, ci sia ansia e angoscia esistenziale, anche se a volte non sembra.
    Sì, sì…volevo intendere "mania, delirio, desiderio di onnipotenza"…che è una caratteristica prettamente umana e patologica, anche se a volte, come comportamento, può essere utile… Per esempio, se la tua vignetta fosse stata più leggibile, probabilmente non avrebbe suscitato tanti commenti…. 
    Anche a me è capitato che, quando mollavo la presa, le cose miglioravano un po’, ma credo che anche qui ci sia una spiegazione fisica…che ora ti risparmio…  🙂  ti dirò solo che penso riguardi le nostre "world lines" (orizzonti di mondo…un concetto della fisica) e l’impossibilità di cambiarle…
    Sereno pomeriggiio!!  Ciao!!….

    Mi piace

  11. Sai una cosa buffa? Io ho sempre pensato che fosse un ometto….. vedi come le cose hanno mille volti diversi!!!!
    Bello, però……
    Buon pomeriggio
     

    Mi piace

  12. Sì, perchè la nostra proiezione/identificazione con il personaggio della vignetta doveva essere "rovesciata" (uomo/donna e viceversa), per non creare un coinvolgimento conscio. Io penso questo.
    Ciao!!

    Mi piace

  13. Si possono dare varie interpretazioni a questa simpaticissima vignetta, ma io, vista anche l’ora tarda (vado a dormire con le galline di Lupo Alberto) dico solo una cosa: se stava fermo era meglio. Ma tant’è, l’uomo che si muove e cerca risposte, s’imbriglia, s’ingroviglia, s’inceppa, s’insacca, s’infratta, s’innesca, s’impenna, per Amore, solo per Amore.
    😉
     
    Notte dolce Fausta
    Silvia

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...