Diritti dell’uomo

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI

 

 

Il 10 dicembre 1948 a Parigi, fu firmata la Dichiarazione Universale dei Diritti umani, promossa dalle Nazioni Unite, che avrebbe dovuto avere applicazione in tutti gli Stati membri.

La dichiarazione è composta da un preambolo e da 30 articoli che sanciscono i diritti individuali, civili, economici, sociali e culturali di ogni persona.

 

Purtroppo mi sembra che, a distanza di 60 anni, le norme elencate negli articoli  siano ancora troppo spesso disattese.

 

La Dichiarazione completa si trova facilmente su internet, e sarebbe molto importante conoscerla bene.

Io ho scelt0 alcuni articoli a caso (….?). Eccoli:

 

– Ogni individuo ha diritto, in ogni luogo, al riconoscimento della sua personalità giuridica.

 

– Nessun individuo potrà essere sottoposto ad interferenze arbitrarie nella sua vita privata, nella sua famiglia, nella sua casa, nella sua corrispondenza, né a lesioni del suo onore e della reputazione.

 

– Ogni individuo ha diritto alla libertà di opinione e di espressione incluso il diritto di non essere molestato per la propria opinione e quello di cercare, ricevere e diffondere informazioni e idee attraverso ogni mezzo e senza riguardo a frontiere

 

– Ogni individuo ha diritto alla protezione degli interessi morali e materiali derivanti da ogni produzione scientifica, letteraria e artistica di cui egli sia autore.

 

……….

 

 

Mi interessava postarlo ora perché fino a giovedì sarò in sciopero con i miei amici “di mouse”

 

ARRIVEDERCI…….!

 

 

  1. Ciao, Fausta, ci rivedremo venerdì prossimo. ora vado a mettere un post di saluti.L’anniversario dei diritti umani capita proprio di proposito!!…Se vuoi, puoi scrivermi al mio indirizzo di hotmail… Un abbraccio….

    Mi piace

  2. Fausta, sei una grande donna! anche io sono in sciopero, ma non potevo non salutare te e leggerti.bellissimo post e ci sta come il cacio sui maccheroni in questo momento!mi permetti di copiarlo e postarlo anche da me prima di chiudere fino a giovedi’?sai cosa mi dispiace più di tutto? che certi amici non hanno capito che mica siamo deficienti e non sappiamo imparare anche queste di novita’, e solo il modo con cui ci impongono le cose che non va, che è solo una questione di principio per noi, infatti è proprio per questo che le cose nel mondo e sopratutto da noi in Italia vanno male, perche’ non sappiamo batterci fino in fondo per i nostri diritti e accettiamo tutto a testa bassa, come se non contassimo nulla, purche’ci si lasci:il pallone, il cellulare, e la macchina! il resto chi se ne? ma adesso anche con il pc vogliono gestirci? e no’, non ci sto, dovessi veramente chiudere tutto e tornare a fare la donna di casa come prima e rimettermi a leggere, cosa che stavo un po’abbandonando.la mia stima per te fausta e un abbraccio con affetto

    Mi piace

  3. I diritti dell’uomo…quando mai sranno del tutto rispettati? Ciao.//Per "sciopero", il mio è uno scipoero "a singhiozzo", lo accendo per fare qualcosa, come "aggiustarlo" o "sompletare dei post.."a metà". Ciao.Marghian

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...