Maxipagina

 

PENSIERI DI AUTORI 

 

Non è un errore, è proprio così.

Gli autori sono tanti, tutti quelli che il 29 aprile sono passati a Firenze in piazza della Repubblica ed hanno voluto lasciare il loro pensiero o la loro poesia… anche solo la firma.. sulla pagina più grande del mondo!

Nell’ambito di “Street without Wall", Ivan (un poeta milanese, artista di strada) ha allestito la pagina verniciando di bianco un rettangolo di nylon di circa mq.1300 ed ha invitato i passanti a riempirla delle loro idee, pensieri, poesie.

 

 

Fiorentini e turisti hanno preso d’assalto la maxipagina, armati di colori e pennelli che Ivan aveva disseminato in vari punti della pagina e piano piano il foglio si è riempito di scritte d’amore, messaggi di pace, pensieri dedicati al tecnico della Croce Rossa rapito nelle Filippine e tantissimi messaggi di speranza indirizzati agli abruzzesi. Tra questi spiccava “Forza Abruzzo e tutti gli aquilani”.

 

 

Un gruppo si suore filippine ha scritto a caratteri cubitali “Kapayapan” (pace in filippino).

C’erano anche tanti disegni, simboli come il crocifisso, la stella d’Israele e le mezze lune islamiche.

Per un attimo era apparsa anche una svastica che è stata immediatamente cancellata dai writers.

Il primo pomeriggio la pagina era già piena!

 

 

Questa è stata una delle varie iniziative della Misericordia per la raccolta di fondi per la costruzione di una struttura di riabilitazione per malati mentali.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  1. Bellissimooooooo!!! come mi sarebbe piaciuto esserci! magari lì x lì non avrei saputo cosa scrivere ma poi… chissà qualche idea magari mi sarebbe venuta!! E a Ivan.. tanta tanta fortuna!!!

    Mi piace

  2. che bella cosa, se fossi stata li’ magari un pensierino lo avrei messo anche io, oramai ho una carriera davanti no? ahahahahahFausta, ma quando riprendiamo a scrivere? oddio in questi giuorni sono mo9lto sul rimbambito, raffreddatissima, mal di gola e voce in vacanza, ma un pensierino ……..ciao leggo che è la festa di Jessica, vado a salutare anche lei prima di chiudere, mi sento proprio malissimo oggi.

    Mi piace

  3. Ma che cosa meravigliosa!!! Avevano fatto qualcosa di simile in occasione del Premio Terzani l’anno scorso, più in piccolo a dire il vero… C’era un grandissimo rotolo di stoffa e tutti quelli che passavano potevano lasciare un pensiero, un disegno, un messaggio… Tanti bambini, ricordo, avevano partecipato e c’era la scritta PACE in tutti i colori dell’arcobaleno…Un abbraccioFrancesca

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...