per non dimenticare

PER NON DIMENTICARE 
11SETTEMBRE 2001
 
 
 
 
Un giorno che ha sconvolto il mondo……quale sarà la verità?
L’unica certezza è che non ci sono più le Twin Towers, che ci sono stati tanti morti, tra civili e vigili del fuoco, ma quanti dubbi ancora…..
 
no, non possiamo dimenticare!
 

  1. non dimentichiamo Fausta, e come potremmo se ci ha cambiato la vita a tutti? non riesco a dimenticare quel giorno, e nemmeno i giorni, anzi i mesi che seguirono, tanto fu lo sgomento che provavo.all’inizio quando ho sentito la notizia alla radio, non ci credevo e sono corsa ad accendere la tv, vedendo in diretta il secondo aereo, e continuavo a pensare: No non puo’ essere, è uno scherzo come quello di Orson wells che aveva fatto credere che erano arrivati i marziani sulla terra! Mi sembrava una cosa troppo colossale per essere vera,ma poi ho dovuto ricredermi e non riuscivo per mesi a riprendermi te lo giuro, non facevo che pensare a tutti quei poveri innocenti morti.Dimenticare fausta? mai, ne sono certaun abbraccio

    Mi piace

  2. Ciao Faiusta, carmela e Claudia. Umanamente non dimentichiamo e non dobbiamo dimenticare. Umanamente abbiamo dei dubbi sulla verita’ di come o di COSA abbia davvero provocato il crollo delle T. Towers. Per "cosa" intendo" poteri occulti, interessi che vanno oltre le apparenze, dietrologia di chi puo’ essere stato il "vero regista" di questo "attentato", ammesso che questo termine sia corretto dal punto di vista strettamente "terroristico". Ne tratto piu’ ampiamente nel mio post e nei commenti, e scrivero’ ancora. Si, care amiche.il mio discorso puo’ apparire "tecnico", ma è anch’esso ..umano. Il mio "discorso" va oltre il semplice-seppur giustissimo!!!- "non dimenticare". Non dimenticare comunque. Ma sapere, voler sapere…è altrettanto ..umano, perche’ se si sapesse la verita’.se si sa la verita’, si ha idea della vera portata dell’evento. E se.certi sospetti sono veri….vittime dell’11 settembre 2001 siamo tutti noi, non solo sul pano morale-le vittime- ma…come gente minacciata da chi vuole la guerra…soprattutto quella subdola dell’egemonia politica, dell’inganno e dell’ignoranza-della gente, tenuta "all’oscuro" da cio’ che "non deve sapere"- . Ignoramza che, se perpetrata con pianificata "manipolazione" della verita’, è l’arma di chi è …nemico dell’uomo. E, credetemi, non riguarda soltanto.."l’11 settembre" che pure non dobbiamo mai..dimenticare. Ciao.Marghian

    Mi piace

  3. Carmela. Ho letto che hai scritto: "all’inizio quando ho sentito la notizia alla radio, non ci credevo e sono corsa ad accendere la tv, vedendo in diretta il secondo aereo..". Io ti racconto che: "martedi’ 11 settembre 2001, ore 18 circa. E’ il mio giorno libero. Parcheggio la mia macchina davanti al bar, un circolo ricreativo dove a quell’ora sono solito prendere un caffe’. Entro nel circolo e vedo da lontano delle immagini sul maxischermo del bar. Non mi giunge ancora l’audio, perche’ sono disttante dallo schermo che che si trova dall’altra parte dell’ampia sala del bar. Ma vedo Le immagini ed una scritta che dice "AMERICA UNDER ATTACK", "America sotto attacco". Penso e dico a me stesso… "ma che film è questo?". Mi avvicino di piu’ allo schermo e sento i commenti in inglese ed in italiano, che si sovrapponevano…lo "stile" dei commenti mi sembra, ora, diverso dai commenti del trailer di un film…poi, ascoltando ancora, e chiedendo alle persone che mi stanno vicine, capisco: è tutto vero!!! Penso poi, anzi ne parlo con gli amici li’. al bar. "Torri gemelle, missili-non sapevo ancora di "aerei" !- ragazzi, qui ci scappa la 3 guerra mondiale!!!". Si, io penso questo: guerra mondiale, penso a misili lanciati da una potenza nemica. Poi arrivo a casa, accendo la tv e..apprendo di "terorismo islamico", "Bin laden"..attentati suicidi con degli aerei. Sapendo che si tratta di "terroristi" mi viene un motto di "sollievo", pur nellla gravita’ dell’evento perche’…"terrorismo, dunque non si tratta di qualcosa che poertera’ alla ..guerra mondiale". Mercoledi’ 12 settembre. Sto andando al lavoro in macchina, ascolto le notizie, e dopo metto della musica e penso: "terrorismo pianificato…gli attentatori sono dei "manovali"…..c’è qualcosa di piu’ grosso dietro…poteri occulti..Bush stessso che…." """". Ecco, Carmela, le mie impressioni di quel giorno..ed i miei primi dubbi…il giorno dopo. Ciao.Marghian

    Mi piace

  4. sai Marghian, quel giorno anche io ho pensato a una terza guerra mondiale e ho avuto una paura terribile, ecco perch’ non riuscivoa riprendermi.Forse è stato il pensiero di tutti noi adulti? chissa’!?solo che è ed è stato terribile!

    Mi piace

  5. @Marghian: ho letto il tuo post, anche da te ho scritto che evito di parlare: ho preferito solo poche parole di ricordo per non andare "oltre"….Tutti vorremmo sapere la verità, ma non credo assolutamente che si saprà mai. La persona che avrebbe potuto dire qualcosa di più perchè aveva allertato i servizi segreti è morta sotto le macerie…… era forse la traccia possibile per capire qualcosa di più…Otto anni sono tanti, è stato detto di tutto di più, non credo che sarà più possibile trovare la verità in tante informazioni diverse….

    Mi piace

  6. FAUSTA- CARMELA. Fausta..ho letto nel mio post che non vuoi "sbilanciarti", Io ti ho scritto di non farti problemi perche’ il "padrone di casa" non se ne mette, anzi…ma vedi tu. Certo che la verita’, su queste cose, rimarra’ nascosta. CARMELA, si, è stato il pensiero di moltissima gente..ma credo anche che molt BAMBINI, forse di piu’, abbiano pensato ad una guerra mondiale- Per loro, piu’ "ingenui" ma anche piu’ SENSIBILI… viene spontaneo pensare ad una guerra mondiale anche solo sulla base di una scena truce, che noi, riusciamo a "mediare". Infatti una mia nipotina disse, addairuttura vedendo les cene di n film: ma ci sara’ una guerra in tutto il mondo?". Ecco.queste cose spaventano tutti, grandi e piccoli, e questi ultimi forse, ancor di piu’. "Terrorista", "creare panico", "la paura di una guerra"…..pensa a queste parole e…capisci cosa intendo. Si, mettere paura….è triste lo so..Ciao.Marghian

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...