Teresa di Calcutta

 

LA MATITA DI DIO

 

 

Il 26 agosto 1910 – esattamente cento anni fa – nasceva a Skopje (Albania) la piccola Agnese che più tardi scelse il nome di Teresa di Calcutta.

Un grande esempio di cristiana ma soprattutto una grande Donna.

La ricordo con una sua poesia…..

 

Dai il meglio di te…

L’uomo è irragionevole, illogico, egocentrico
NON IMPORTA, AMALO
Se fai il bene, ti attribuiranno secondi fini egoistici
NON IMPORTA, FA’ IL BENE
Se realizzi i tuoi obiettivi, troverai falsi amici e veri nemici
NON IMPORTA, REALIZZALI
Il bene che fai verrà domani dimenticato
NON IMPORTA, FA’ IL BENE
L’onestà e la sincerità ti rendono vulnerabile
NON IMPORTA, SII FRANCO E ONESTO
Quello che per anni hai costruito può essere distrutto in un attimo
NON IMPORTA, COSTRUISCI
Se aiuti la gente, se ne risentirà

NON IMPORTA, AIUTALA
Da’ al mondo il meglio di te, e ti prenderanno a calci
NON IMPORTA, DA’ IL MEGLIO DI TE

 

 

  1. la donna che più amo e ammiro in assoluto è Lei, Madre Teresa.Ogni sua parola va diretta al cuore della gente, non esiste matita più bella.

    Mi piace

  2. Anch’io voglio ricordarla qui da te con un suo pensiero:Dio ama il mondo per mezzo di noi. Il mondo sembra impegnato a trasformare Dio in una reliquia del passato, ma voi, mediante l’amore,la purezza della vostra vita e la vostra bontà,dimostrate al mondo che Dio è molto attuale.

    Mi piace

  3. sai quando faccio qualcosa di buono per qualcuno o qualcosa talvolta sapendo che questo non sara’risolutivo per le sorti del mondo penso a quello che Lei diceva " Quello che noi facciamo è solo una goccia nell’oceano, ma se non lo facessimo l’oceano avrebbe una goccia in meno"..un abbraccio

    Mi piace

  4. ….se tutti dessimo in dono al prossimo un pò più di AMORE , ci sentitemmo meglio….e sarebbe come donarlo a LUI…..LEI è stata una grande donna…..difficile essere come lei….ma proviamoci…………………….mamy

    Mi piace

  5. Era una Donna molto devota a Gesu’.A lui ha dedicato la sua vita.Mi piace ricordare che nel curare i malati diceva che stava curando Gesu’, e che qundo toccava un bisognoso, toccava Gesu’.Era molto ispirata dal capitolo del Vangelo di Matteo 25, versetti da da 35 a 40 in cui si dice :

    Mi piace

  6. "Perché io ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere; ero forestiero e mi avete ospitato, nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, carcerato e siete venuti a trovarmi. Allora i giusti gli risponderanno: Signore, quando mai ti abbiamo veduto affamato e ti abbiamo dato da mangiare, assetato e ti abbiamo dato da bere?

    Mi piace

  7. Quando ti abbiamo visto forestiero e ti abbiamo ospitato, o nudo e ti abbiamo vestito? E quando ti abbiamo visto ammalato o in carcere e siamo venuti a visitarti? Rispondendo, il re dirà loro: In verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me."

    Mi piace

  8. Questo è "essere cristiano", camminare sulla scia di un Uomo crocifisso e vederlo in ogni persona che soffre e fare qualcosa, aprire le mani perchè Lui se ne serva!

    Mi piace

  9. È sempre interessante leggere anche i post più vecchi per conoscere meglio una persona che in realtà Non conosciamo affatto! Chissà perché ma tutto ciò Che si è scritto sino ad oggi viene dimenticato e letto molto poco! Noi ci abbiamo lavorato dando il meglio ed io sfogliando il tuo blog, ho scoperto queste frasi meravigliose di madre Teresa!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...