Veder cadere le foglie

 

Il 23 settembre 2010 con l’equinozio d’autunno finisce ufficialmente la stagione estiva, il sole entra nel segno della bilancia e la luna si trova nel segno dei pesci, combinazione aria-acqua

 

Voglio cantare l’autunno con i versi di un grande poeta, Nazim Hikmet

 

 

VEDER CADERE LE FOGLIE

 

Veder cadere le foglie mi lacera dentro
soprattutto le foglie dei viali
Soprattutto se sono ippocastani
soprattutto se passano dei bimbi
soprattutto se il cielo è sereno
soprattutto se ho avuto,quel giorno,
una buona notizia
soprattutto se il cuore,quel giorno,
non mi fa male
soprattutto se credo,quel giorno,
che quella che amo mi ami
soprattutto se quel giorno
mi sento d’accordo
con gli uomini e con me stesso.
Veder cadere le foglie mi lacera dentro
soprattutto le foglie dei viali
dei viali d’ippocastani.

 

 

 

  1. A me veder cadere le foglie piace tanto.Assieme a mia moglie, guardando fuori della finestra di camera, serenamente adagiati sul letto, ho visto cadere la ULTIMA foglia del ciligio che c’era li’ davanti, dolcemente staccata la un vento leggero.Amo veder le foglie cambiare di colore.Ne prendo alcune, le scelgo per colore e forma, quelle che trovo cadute per terra nel parco sopra casa mia, quando porto la cagnolina a passeggio.

    Mi piace

  2. Verde, gialla, rossa, marrone.Quasi tonda, oblunga, a ventaglio, a mano aperta.Piccola, grande.Con lo scotch le attacco sulla porta di ingesso di casa nostra, col picciolo rivolto in alto, e stanno li’ per mesi.Per me hanno dei significati:

    Mi piace

  3. – la grande variabilita’ delle forme, grandezze e colori che esiste in natura.- le fasi della natura : nascita, vita e morte, seguite da altra nascita , vita e morte, in un susseguirsi contino di cicli, di stagioni.- il sacrificio : io foglia muoio affinche tu albero non soffra il freddo e continui ad esistere (nelle latifoglie e nel larice)

    Mi piace

  4. – Tu sei mio genitore vegetale, albero : da te ho preso vita, cado e mi lascio trasportare dal vento dove Dio vuole, mi adagio e marcendo genero altra nuova vita.Mi trasformo.Rinasco sotto altra forma.E’ la danza della vita in continua trasformazione.Lode a Dio.

    Mi piace

  5. Ciao Fausta, una serena stagione autunnale, io rinasco in questo periodo, adoro camminare sulle foglie, amo questi colori caldi.. e quando senti il vento e vedi cadere le foglie e come un sogno .. Una serena giornata con sincera amicizia Pif ☀Rebecca

    Mi piace

  6. Molto bella questa poesia di Nazim Hikmet. Non l’avevo mai letta. Strano. E’ umano che vedere cadere le foglie ci laceri, specie se in quel momento si è in un momento bello della propria vita…. Le foglie che cadono cii ricordano che tutto è caduco…. Potrei quasi dire che, persino nei loro colori, sono un inno all’Illuminato…. Un abbraccio!!

    Mi piace

  7. chissaperche’penso al venir meno dei petali dei fiori sui grandi alberi estivi per far posto ai frutti ora lascian le foglie per far posto al riposo..un abbraccio!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...