TELL ME WHY

Mi hanno fatto ascoltare questa canzone: la prima cosa che mi ha colpito è stata la straordinaria voce di questo bambino….non si può non rimanere incantati!

Poi sono state le parole:  sono andata a cercare il testo e l’ho tradotto perchè è veramente bello.

L’ho voluta condividere perchè vale la pena di ascoltarla:

TELL ME WHY

 (canta Declan Galbraith)

Nel mio sogno, i bambini cantano
una canzone d’amore per ogni ragazzo e ragazza
Il cielo è blu e i campi sono verdi
e il riso è il linguaggio del mondo
Poi mi sveglio e tutto quello che vedo,
è un mondo pieno di persone bisognose

Coro:

Dimmi perché deve essere così?

Dimmi, c’è qualcosa che ho perso?

Dimmi, c’è qualcosa che  io non capisco:

quando le persone hanno tanti bisogni

noi non diamo una mano per aiutare….

Dimmi perché

Ogni giorno mi chiedo,
cosa devo fare per essere un uomo?
Devo stare in piedi e combattere
dimostrare a tutti chi sono io?
A questo serve la mia vita?

Per buttarla via in un mondo pieno di guerre?

Coro:

Dimmi perché deve essere così?

Dimmi, c’è qualcosa che ho perso?

Dimmi, c’è qualcosa che  io non capisco:

quando le persone hanno tanti bisogni

noi non diamo la mano per aiutare….

Dimmi perché

Dimmi, dimmi perché la tigre corre?

Dimmi perché noi spariamo?

Dimmi perché non impariamo mai?

Perché lasciamo bruciare le foreste?

Dimmi perché diciamo che ci prenderemo cura

E poi stiamo fermi con le mani in mano?

Dimmi perché i delfini piangono?

Qualcuno ci può dire perché l’oceano muore?

Dimmi perché siamo sempre gli stessi

Perché non ci sfiora la vergogna?

Perché tutto questo non ha fine?

Qualcuno può dirci perché non possiamo essere semplicemente amici?

……………….

 Declan è nato il 19 dicembre 1991, questa canzone è stata registrata nel 2002….. la sua voce non ha perso nulla della sua grazia!

  1. Non la conoscevo, grazie Fausta, che regalo mia cara, grazie!!!!! Mi piacerebbe dire a ogni bambino che si pone queste domande…che succede così perchè gli uomini hanno perso il senso della vita, non sanno amare nel modo giusto i propri simili…..MA c’è al di sopra di tutto DIO che ha creato questo mondo ed impedirà che l’uomo distrugga questa sua” opera”

    Mi piace

  2. Ciao Fausta, grazie per aver condiviso con noi questo video.. non lo conoscevo ma potrei dire ho sentito una voce celeste.. LUI e senz’altro stato baciato dal nostro Creatore… ci sono ancora casi eccezionali .. con sincera amicizia Pif☀Rebecca

    Mi piace

  3. Questo bimbo, rappresenta l’innocenza e la semplicità
    della vita, che noi adulti, abbiamo dimenticato.
    La sua voce” buca ” anche una pietra.
    Ditemi perché ci siamo persi?

    Grazie per questa magia
    Gina

    Mi piace

  4. *IMAGINE NO NEED FOR GREED OR HUNGER
    *IMAGINE THER’S NOTHING TO KILL OR DIE FOR
    *IMAGINE NO POSSESSIONS
    *IMAGINE ALL THE PEOPLE LIVING LIFE IN PEACE

    *****************************************
    *Immagina che non vi via alcun bisogno -di lottare -ler l’ingordigia (dei potenti) o per la fame (della gente)
    *Immagina che non vi sia nulla per cui uccidere o morire
    (ne’ santi ne’ eroi)
    *Immagina nessun “possedimento” (nessun attaccamento ai beni materiali)
    *Immagina tutta la gente che vive la vita nella pace…

    ****************************************

    Lennon immagina…. le stesse cose del “sogno” di questa canzone.

    ****************************************
    “Mi si dica perche’……*e’ solo un sogno, o..*immaginazione. Gia’, perche’?

    *E’ facile immaginare-“it’s easy if you try”, “e’ facile se ci provi” , cantava Lennon-.

    *Facile e’ sognare. Ma….????!!!!

    Bella canzone, bel messaggio nel testo….bellissima voce!!!

    Ciao Fausta.
    Marghian

    Mi piace

  5. Mi interessano in particolare cio’ che ha scritto Lucetta e cio’ che ha scritto Rebecca. perche’ entrambe citano Dio.

    Lucetta, tu scrivi che “Dio impedira’ all’uomo di distruggere la sua opera”. Oh, se fosse cosi’! Io credo in Dio, ma mi riesce molti difficile che egli-pur se tutto puo’- ad un certo punto dica “basta, mi avete rotto….e dai con castighi, “inferni”….”.

    Io credo che Dio invece non c’entri con le cose che accadono MATERIALMENTE …se cosi’ fosse, se egli ..c’entrasse, avrebbe fermato la mano di assassini, impedito nascite come quelle di Hitler…..terremoti. “L’ha voluto Dio”..”dono di Dio”.
    Mio padre si salvo’ dal franamento di roccia in miniera, il collega mori’.

    Mia madre gli diceva” deus t’a’ salvadu”-Dio ti ha salvato-.
    Ma mio padre diceva a lei: “e.cuddu pòburu?” -e quel.poveraccio?!”.
    No, Dio non interverra’ “miracolosamente”. E’ l’uomo invece che deve fare, operare….nel bene. Dio ci ha affidati, in certo senso, *a noi stessi.
    La SUA salvezza e..spirituale, “al di la’, non sara’, io penso, “su questa Terra”.

    *Ah, forse sbaglio, ma e’ normale sbaglaire su temi del genere. “Chi ha capito cos’e’ la vita…alzi la mano” disse una volta un mio prof. Ciao.

    Marghian

    Mi piace

  6. (^_^)Ed e’ normale *”sbaglaire ” (*sbagliare ) anche scrivendo……-
    Rebecca, tu scrivi che questo bambino e’ stato “baciato dal nostro Creatore”.
    Anche questo punto mi mette un po’ “in crisi”.

    *Luigi, un coetaneo vicino di casa e’ un mentecatto, e’ capace di dire solo frasi semplici “ciao..marghi..e lavoro..come va?”
    Se ne dimentica, e mi ripete…come va il lavoro.

    “Dono di Dio”-tipo questo bambino…”croce da portare”-tipo Luigi-ah, e’ passato adesso, l’ho visto dalla finestra…mi affaccio per salutarlo….*fatto, poverino…mah-.
    “Dono”…”croce”….Dio che da’, Dio che..toglie.

    Che esistano “persone *speciali ” non vi sono dubbi.
    E forse questo avviene “per un disegno”…non so Rebecca se tu ti riferisci a cose tipo “indaco” o “figli delle stelle”….ma se accade questo, e’ comunque una cosa “fenomenica”.di accadimento, *succede.
    E Dio “in persona” forse non c’entra sul “dono di questo bambino”…ne’, *spero per Dio, sulla condizione di…Luigi.
    Ciao.
    Marghian

    Mi piace

  7. “Spero per *Dio” non vada vista come una espressione “altezzosa”.

    Spero per Dio perche’ se fosse LUI materialmente a dire “questo lo faccio nascere scemo”, a questo d daro’ invece tanti doni (pensate a Leonardo…quanti doni!!!) mi riuscirebbe molto difficile volergli bene.

    Invece, un Dio che nulla ha a che vedere con i mali del mondo, e che invece ci guarda con Amore, contento per il bene….triste per il male ma..sempre pronto ad ispirarci…a sorreggerci-spiritualmente… e ad..accoglierci con se’, comunque siamo stati in questa vita…..ecco il dio meraviglioso che amo io.
    Semplicemente…spirito di amore, senza doni, ne’ croci ne’…”apocalissi”.

    Ehm..scusate. Ciao.
    Marghian

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...