Aprile

E già sulla muraglia dello stadio,
tra gli spacchi e i ciuffi d’erba pensile,
le lucertole guizzano fulminee;
e la rana ritorna nelle rogge.

(Salvatore Quasimodo)

 

  1. Aprile è il mese più crudele, genera
    Lillà dalla terra morta, mescola
    Memoria e desiderio, Stimola
    Le sopite radici con la pioggia primaverile.

    Anche questa mi piace molto, è di T.S Eliot

    Mi piace

    • Sì, è molto bella! Un po’ come guardare il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto……
      Personalmente non amo troppo le mezze stagioni…. preferisco il “caldo caldo” o il “freddo freddo”…….. più decisi, più coerenti…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...