Pentecoste

Oggi, giorno di Pentecoste, si celebra una festa forse meno “festeggiata” di altre più care al sentimento popolare.
Invece, insieme alla Pasqua, questa festa è il fondamento della fede, è  speranza,  vicinanza,  amore che viene incontro.
E’ più facile conoscere l’Inno “Veni Creator”…..io però amo in modo particolare la preghiera di Sant’Agostino

Vieni in me, Spirito Santo,
Spirito di sapienza:
donami lo sguardo e l’udito interiore,
perché non mi attacchi alle cose materiali,
ma ricerchi sempre le realtà spirituali.

Vieni in me, Spirito Santo,
Spirito dell’amore:
riversa sempre più
la carità nel mio cuore.

Vieni in me, Spirito Santo,
Spirito di verità:
Concedimi di pervenire
alla conoscenza della verità
in tutta la sua pienezza.

Vieni in me, Spirito Santo,
acqua viva che zampilla
per la vita eterna:
fammi la grazia di giungere
a contemplare il volto del Padre
nella vita e nella gioia senza fine.

AMEN.

  1. Concordo con te. E’ dopo la Pasqua la festa più bella secondo me e pochi se ne rendono conto. Personalmente mi piace la “sequenza” recitata stamane in chiesa e che ho ripetuto quotidianamente durante la novena, ma anche questa che ti incollo mi piace molto. E’ più terrena, rende l’idea di quanto abbiamo bisogno che lo Spirito ci trasformi.
    Vieni, Spirito Santo, vieni tra noi!
    Le nostre lingue sono confuse,
    come sulla torre di Babele.
    Basta un niente per non capirci,
    per litigare, per allontanarci.
    Vieni, Spirito Santo, vieni tra noi!
    La pigrizia, l’orgoglio, l’invidia,
    la voglia di primeggiare, la paura di donare,
    ci impediscono di volerci bene,
    di collaborare, di vivere in pace.
    Vieni tra noi potente e gagliardo!
    Insegnaci la lingua che tutti comprendono,
    quella che parlava Gesù,
    quella che hai donato ai suoi apostoli
    nel giorno di Pentecoste:
    la lingua del voler bene a tutti
    come Gesù ha voluto bene a noi.
    Vieni, Spirito, fuoco d’amicizia e d’amore.
    Vinci le nostre incertezze
    e le nostre stanchezze.

    Tonino Lasconi, Amico Dio, Paoline

    Mi piace

  2. Fausta che piacere leggere qui le parole di Sant’Agostino, proprio questa mattina parlavo con mia filglia dell’importanza di conoscere a fondo le sue lettere, bellisimi pensieri…al di sopra e al di fuori della religone cristiana. Un caro saluto!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...