1. più che indifferenti li chiamerei parassiti. criticano ma stanno sempre dalla parte più conveniente a loro vivono sulla pianta e si nutrono della sua linfa e quando muore ne cercano un’altra buona serata Fausta e buon inizio

    Mi piace

  2. Ciao Fausta. Come ho letto “odio gli indifferenti” ho pensato “anche gramsci…” poi mi leggo “parole di Antonio Gramsci”. Io ho preso piu’ volte in mano la sua pagella originale, il foglio matricolare originale di un suo zio (perche’ io lavoro all’AArchivio di Stato di Oristano).

    Gramsci nacque ad Ales, a 40 chilometri dal mio paese-prov. Oristano. E come lui diceva di odiare gli indifferenti, io-indipendentemente da lui – pensai una volta “odio i superficiali” (“ma il tuo non e’ un lavoro stancante..” “sei da solo…eh, tanto ci sono i pro ed i contro…”e’ colpa tua” ed ancora: “Dio non esiste perche’ e’ una fesseria inventata dai preti”, “quel delinquente e’ malato..sta pagando quello che si merita….”- 🙂 come se i mali fossero guidati da chissa’ chi. ecco, io odio..i superficiali, insieme agli indifferenti).

    Ciao Fausta.

    Marghian, *gramsciano convinto.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...