Il Triduo pasquale

 

 venerdi-santo

Oggi inizia quello che viene chiamato il Triduo Pasquale.

 Il Venerdì della Passione e Morte di Gesù.

 Il Sabato la giornata del silenzio – Gesù è morto e sulla terra c’è un grande vuoto.

 La Domenica, il giorno della Resurrezione, della Gloria.

 Triduo, il numero tre, il numero “perfetto”, mi ha spinto a riflettere sul racconto della Passione che si legge in questi giorni e sulle numerose volte in cui il tre appare.

 Per tre volte – nei giorni precedenti – Gesù aveva annunciato la sua morte ma i discepoli non avevano capito….

 Dopo la Cena, Gesù si reca nell’Orto degli Ulivi e lì per tre volte si allontana per pregare (Padre, allontana da me questo Calice…però la Tua volontà non la mia) e per tre volte torna per chiedere ai discepoli addormentati di vegliare con Lui.

orto ulivi

 Come Gesù aveva detto, Pietro per tre volte dichiara di non conoscere Gesù……”e il gallo cantò”

 Per tre volte Pilato gli chiede se è il Re dei Giudei e chiede alla folla se vuole liberarlo…..e la folla sceglie Barabba…

 Per tre volte Gesù cade sotto il peso della Croce nella salita al Calvario…

 Tre sono le Croci  

 Tre sono i chiodi con cui Gesù viene inchiodato alla Croce

 Sono le tre del pomeriggio quando si fa buio sulla terra e si squarcia il velo del Tempio mentre Gesù muore.

 Tre sono le donne che restano sotto la Croce: sua Madre, sua sorella Maria madre di Cleopa e Maria di Magdala.

le-tre-marie

 

Ogni sofferenza di Gesù è seme di gioia futura per l’umanità. Ogni incontro di Gesù in questi tre giorni è occasione per un per un ultimo sguardo, per una ultima offerta di riconciliazione e di pace: La sua morte è la vita per tutti.

 

 

 

 

 

 

 

  1. Cara Fausta, le ultimi giorni di Gesù per me sono la vergogna dell’essere umano.. per me non e comprensibile di trattare una persona in questa maniere.. e pure Gesù era il figlo del nostro Creatore.. sono felice che Dio lo ha fatto risorgere, almeno grazie a questo suo sacrificio possiamo averne la vita eterna.. cara abbi sereni giorni di pasqua ti abbraccio con amore Rebecca

    Mi piace

  2. Se tutti guardassimo a Cristo attentamente, e riflettessimo bene sui suoi insegnamenti, il mondo intero sarebbe diverso e ognuno vivrebbe nella pace e nella serenità. Buona pasqua a te Fausta e a tutti i tuoi cari Roberta

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...