1° maggio

Il mio pensiero

a chi ha lottato perché ci fosse un giorno dedicato alla dignità del lavoro

a chi lavora anche oggi

a chi il lavoro l’ha perso e a chi lo cerca ma non riesce ad ottenerlo.

a chi per il lavoro ha perso la vita

a tutti quelli che faticano, lottano e sperano per costruire un mondo migliore

1368655802-wall_piece_banksy_ippocampo_2

  1. Mi piace il tuo post e mi piace anche il primo maggio (i disoccupati purtroppo non lo festeggiano bene…esattamente come un ammalato non festeggia bene neppure il Natale).
    Ben trovata, Fausta, anzi ben ri..trovata, anche i commenti con lo smart valgono 🙂
    Però, che stress… adesso e’ un’altra cosa. ciao Fausta.

    Marghian

    Mi piace

  2. Pero’, scrivo per tutti, se da un lato e’ giusto manifestare per avere il lavoro, per avere diritto al giusto stipendio ed alla giusta pensione – sul piano economico-..mannaggia, perche’ nessuno ha mai protestato contro l’innalzamento dell’eta’ pensionabile? Non uno striscione di protesta contro questa cosa (sembra che su questo tutti, non solo le forze politiche, siano d’accordo…giovani compresi), ne’ un appunto, tipo “a ballaro'”, contro l’innalzamento a 67 anni dell’eta’ lavorativa. Solo sui soldi, solo sull’aspetto economico. Ma diamine…se restano gli anziani al lavoro- molti hanno faticato piu’ di trentacinque anni, come me…- e’ cosi’ che si alimenta anche la disoccupazione!!! Gli “esodati” sono figli della Fornero-che io ammazzerei seduta stante. Scusatemi, ma sono troppo arrabbiato. Due posti si libererebbero soltanto da me, se io ed un altro collega di 62 anni, sette mesi piu’ anziano di me, non dovessimo per forza restare al lavoro..benedetto sia il lavoro, ma sia dato pero’ a chi deve farsi una famiglia, e si lasci in pace chi ha gia’ fatto il suo tempo al lavoro. “Qualche anno in piu'”, su base volontaria, e’ un’altra cosa. Ma non..obbligare a rimanere fino a 67 anni.

    Buon 1^ Maggio 🙂

    Marghian

    Mi piace

  3. Ciao Fausta. Nel mio post hai apprezzato la traduzione. Infatti, ho fatto la traduzione proprio perche’..forse lo spagnolo lo capireste di piu’ 🙂
    Non e’ casuale il mio confronto con lo spagnolo: il sardo, specialmente questo della canzone- anzi, delle canzoni, e’ rarissimo infatti sentir cantare canzoni nel mio dialetto, mentre in quello nuorese…-, somiglia tantissimo allo spagnolo.
    Ah, ho aggiunto nel una cosa che ritengo doverosa: “con la collaborazione vocale di Pier Luciano Pigliaru”. Ciao Fausta 🙂

    Marghian

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...