A volte

“CASTIGAT RIDENDO MORES”

Aveva ben ragione Orazio…piuttosto che tanti lunghi discorsi vale di più una frase breve ma sintetica…

E non solo… come per gli street artist anche una vignetta può lasciare il segno….

Queste le ho trovate girando nel web e mi sono sembrate molto significative di atteggiamenti sconcertanti e purtroppo veri:

image13

non vi pare?

e anche questa, purtroppo….

image14

  1. Sulle vignette, Fausta, una locuzione di un cantautore sardo, delle mie parti: “c’e chi si commuove per un barboncino, e non si commuove per un vecchio barbone…”.

    Ciao Fausta, come stai? Da tanto non commentavo- e non ti salutavo, asino ceh non sono altro….-. Comunque, io ogni tanto scrivo qualcosa, poco per il vero (a parte ue post bellini bellini sugli asteroidi, il resto sono vodeo musicali di canzoni con qualche considerazione sul tema del brano- ultimo, una canzone di Maria Carta, cantante sarda- ma la canzone che ho postato e’ in italiano, “Le memorie della musica-. Ciao Fausta 🙂

    Marghian

    Mi piace

    • Tu sarai un asino ma io sono una vecchia capra!!! Ogni giorno mi dico che devo rispondere alle tue pagine e non trovo mai il momento buono (però ho letto tutto…).
      Prometto che lo farò…. comunque in anteprima ti dico che quei post sugli asteroidi erano veramente belli!
      Un abbraccio amico mio caro!
      Fausta ❤

      Mi piace

  2. Ciao Fausta..questa volta sono stato piu’ tempestivo.. scherzo 🙂 . Davvero non si ha tempo, Fauta. Pensa che adesso, mentre ti scrivo (13,26 del pomeriggio) sto scaldando l’acqua della pasta. Dopo ceh avro’ fatto “pubblica ommento” andro’ a controllare la pentola. Lavoro (nove ore, due volte alla settimana, piu’ il viaggio in amcchina) , pulizie, commissioni, cucinare. Ecco che davvero il tempo manca. e la sera, per giunta, si e’ stanchi. I posts sugli asteroidi sono stati da me scritti “dieci minuti per volta, prima di cena, in piu’ di quindici giorni. IL “bello” poi e’ che mi si dice spesso “tu hai tempo perche’ sei da solo”. E’ il contrario, invece, ma chi non ha “il problema” non comprende. Ciao carissima 🙂

    Marghian

    Mi piace

  3. Ah, ah, si bellissime! Specialmente quella del like… su fessbuc se c’è un post su qualche disgrazia prende un sacco di like! L’aggeggio per il selfie andrebbe messo fuori legge… mi sarebbe stato forse utile una volta a Istanbul, quando si è avvicinato un ometto offrendosi di fare la foto a me e mia moglie, e devo aver fatto una faccia un pò strana, del tipo: non è che questo adesso scappa e devo corregli dietro? Non ci fidiamo più di niente… Comunque si, le vignette sono emblematiche della società in cui viviamo. L’edonismo degli anni ’80 è diventato mera società dell’apparenza… con le dovute eccezioni è! Che lo sappiamo che il mondo non è tutto biano o tutto nero! Ciao Fausta, un abbraccio!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...