Mare nostro

Mare nostro che non sei nei cieli
e abbracci i confini dell’isola e del mondo,
sia benedetto il tuo sale,
sia benedetto il tuo fondale.
Accogli le gremite imbarcazioni
senza una strada sopra le tue onde,
i pescatori usciti nella notte,
le loro reti tra le tue creature,
che tornano al mattino con la pesca
dei naufraghi salvati.
Mare nostro che non sei nei cieli,
all’alba sei colore di frumento,
al tramonto dell’uva di vendemmia,
ti abbiamo seminato di annegati
più di qualunque età delle tempeste.
Tu sei più giusto della terraferma,
pure quando sollevi onde a muraglia
poi le abbassi a tappeto.
Custodisci le vite, le vite cadute
come foglie sul viale,
fai da autunno per loro,
da carezza, da abbraccio e bacio in fronte
di madre e padre prima di partire.

(Erri De Luca)

fiori-in-mare

  1. “La lode al mare, che se non e’ nei cieli, dei cieli ne riflette i colori. La lode al mare, dal quale la vita e’ nata, che nella terra poi si e’ trasformata, per poter vivere fuori da esso. E per poterci ritornare, quando il mare ha rifatto sue le terre, la vita si e’ adattata ancora, diventando balena, foga e delfino. Lode al mare, nelle acque il navigar e’ dolce per il poeta, e per me il nuotarci e’ gioia grande, e soddisfazione immensa..immensa come il mare” (Marghian)

    Ciao Fausta, come stai? Ti ho “visto” da Harielle, scusa se non passo spesso da te (io uso la pagina “i miei commenti” ed e’ li’ che vedo le icone, i nomi. Io scrivo qualcosa, ogni tanto, come posso. Ciao, buona domenica 🙂

    Marghian

    Mi piace

  2. Questi versi sono bellissimi e terribili allo stesso tempo, fanno pensare e ci danno dolore, quel senso del dolore che deve essere di monito, di cui parlava Primo Levi nella prefazione a Se questo è un uomo:
    “Meditate che questo è stato:
    Vi comando queste parole.
    Scolpitele nel vostro cuore
    Stando in casa andando per via,
    Coricandovi alzandovi;
    Ripetetele ai vostri figli.
    O vi si sfaccia la casa,
    La malattia vi impedisca,
    I vostri nati torcano il viso da voi”
    Se permetti la ribloggo.
    Un abbraccio e complimenti per il nuovo template, mi piace molto

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...