Quando un libro

Sto leggendo un libro che mi incuriosisce e appassiona, tanto da far fatica a fermarmi, ma ci sono cose che vanno fatte e a malincuore lo poso …fino al prossimo “spazio libero”.

Il libro si intitola Helgoland (che è l’isola da cui è partita tutta la ricerca sulla teoria dei quanti, per una intuizione di Heisenberg). È scritto da Carlo Rovelli, un illustre fisico, e parla della rivoluzione scientifica più importante, la fisica quantistica. No, non è che io mi senta una scienziata e soprattutto che a scuola la fisica con tutte le formule e formulette non mi piaceva, è solo che sono molto curiosa e quando sento parlare di qualcosa di nuovo, della costituzione della natura e dell’uomo, non posso fare a meno di cercare di capire…

Sono più o meno a metà del libro e per ora non ho capito molto: si tratta dei primi tentativi di capire le idee sconcertanti, alla spiegazione razionale non corrispondevano a quanto veniva osservato empiricamente.

Quello che mi consola è che illustri fisici come Einstein, Bohr, Jordan e altri, durante la crescita della sperimentazione arrivavano a costruire formule che dimostravano la loro esattezza ma nemmeno loro capivano: era così ma perché?

  1. Non so darti una risposta anche perchè sono “ignorante” in materia e non sono attirata da argomenti del genere. Io non riuscirei a leggere un libro come questo e ti ammiro perchè tu invece sei curiosa ed insisti. Ciao Fausta

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...